L’ ALBERO DELLA COLLABORAZIONE

Una mattina abbiamo fatto una lezione insolita.

Per primo l’insegnante ci ha posto una domanda su cosa ci fa stare bene e ci ha lasciato un paio di minuti per riflettere,poi abbiamo spostato ai lati i banchi e ci siamo seduti in cerchio nello spazio creato e li abbiamo fatto un lungo dialogo e pensato assieme a cosa significa stare bene.

Successivamente ci siamo riseduti ai nostri posti e abbiamo preso dei fogli verdi, portati da casa, in cui abbiamo disegnato le nostre mani e ritagliate. successivamente abbiamo scritto su di esse cosa ci piace di una di un compagno.

Senza darci spiegazioni, l’insegnante ha preso un cartellone nero e ci ha attaccato sopra le mani che avevamo appena confezionato, e con grande meraviglia ha formato albero di Natale in cui ci abbiamo attaccato, sulla punta, una stella gialla. Questo albero è un albero di collaborazione e di sorpresa visto che leggeremo le mani a Pasqua.

In questa attività sono emerse molte idee di come stare bene fisicamente ma anche sentimentalmente.

JAMAL e MARTINA 1^B