Gli animali del parco

IL PARCO NATURA VIVA E’ UN PARCO DOVE VIVONO MOLTISSIMI ANIMALI  DI TUTTE LE SPECIE CHE NEANCHE TU RUSCIRESTI A IMMAGINARTELI ; ALCUNI SONO ENORMI, ALCUNI DIVERTENTI E ALCUNI ANCHE UN PO’ RUMOROSI.

IN QUESTO PARCO SI SENTE E SI ODORA L’ARIA DI LIBERTA’ E AMORE PER GLI ANIMALI INFATTI OGNI SPECIE DI ANIMALE NON HA UNA SEMPLICE GABBIA MA E’ UNA GABBIA CHE RICOSTRUISCE IL SUO VERO ABITAT,  INFATTI GLI ANIMALI  SONO COME LIBERI NELLA NATURA.

LI ANIMALI CHE ABITANO IN QUESTO PARCO, NON SONO CATTURATI IN  NATURA, MA VENGONO PRESI DA ALTRI PARCHI OPPURE SONO MALATI E LI ACCOLGONO PER CURARLI.

LIBERALRI PERO’ E’ UN PO’ DIFFICILE PERCHE’ SONO STATI ALLEVATI IN CATTIVITA’, ALLORA I VETERINARI E I GUARDIA PARCO HANNO DECISO DI METTER LORO DEI RADIO COLLARI IN MODO  DA TENERLI SOTTOCONTROLLO.

PER GLI ANIMALI AVERE IL RADIO COLLARE E’ UNA FORTUNA PERCHE’ GLI PROTTEGGE DAI BRACCOGNERI E DAI CACCIATORI.

I LUPI SONO MOLTO FORTUNATI AD AVERLO  PIU’ DEGLI ALTRI ANIMALI, PERCHE’ QUANDO ALTRI LUPI VOGLIONO MORDERGLI AL COLLO NON CE LA FANNO PERCHE’ HANNO IL RADIO COLLARE.

BE’ NON CI SONO ALTRE PAROLE PER DESCRIVERE QUESTO PARCO E’ SOLAMENTE FANTASTICO.

 Martina 11

Ultime fatiche

 

Siamo, ormai, alla fine della scuola e siamo tutti ansiosi di andare in vacanza. Ci sono anche le ultime verifiche da fare.

Alcuni non riescono a studiare perchè sono già con la testa in vacanza e allora fiocca qualche brutto voto.

Le classi terze, che hanno gli esami, sono molto più preoccupati di noi, di classe prima e seconda.

Ma con un po’ di impegno riusciremo tutti a superare queste ultime fatiche e andare in vacanza sereni e con il cuore leggero.

 

Giulia, 11 anni

STA FINENDO LA SCUOLA!

 

Ormai sta finendo la scuola e quasi tutti sono felici… noi di prima stiamo facendo gli ultimi argomenti per poi fare le ultime verifice; i ragazzi di seconda sono andati al forum dei mestieri per poi iniziare a pensare che scuola superiore fare; invece i ragazzi di terza stanno iniziando ha preparare gli esami e i vari progetti per poi passare alle superiori. I genitori hanno oraganizato come gli ultimi anni il Fusinato Day, che sarà il 1 giugno. per noi di prima sarà un’esperienza nuova, infatti siamo agitati. invece l’utimo giorno di scuola alla prima ora, come a natale e gli anni passati, faremo il Fusinato’s got Talent.

A TUTTI BUONE VACANZE!!!!!

Greta, 12 anni.

Il nostro sindaco

 

 

In Gennaio, noi ragazzi del C.C.R.  abbiamo scelto il sindaco e gli assessori con una votazione. Alla riunione erano presenti tutti i ragazzi eletti nelle te scuole di Schio.

I candidati erano tanti e la scelta è stata dura, perchè molti avevano le capacità adatte per fare il sindaco. Ci siamo consultati, ognuno di noi ha esposto la propria idea e le sue proposte, insieme abbiamo discusso  e dopo un’ora circa ci siamo decisi su chi sarebbe stato più adatto ad essere il nostro sindaco e quali gli assessori.

Era arrivato il momento dell’investitura, siamo andati in sala     consigliare dove ci aspettavano: il sindaco, la giunta e la rai di Vicenza.

Il sindaco Orsi ha fatto un lungo discorso con il quale ci ha spiegato il ruolo degli assessori e quali requisiti dovevano avere, al termine ha ufficialmente annunciato la giunta e il sindaco.

Il conduttore della rai di Vicenza ha intervistato Edoardo Viero, il sindaco dei ragazzi. Lui  sembrava un po’ imbarazzato ma anche orgoglioso di essere stato scelto dai suoi compagni come sindaco.

Dopo di che abbiamo fatto una foto tutti insieme e concluso questo lungo lavoro gli assessori ci hanno sorpreso con un  banchetto.

È stato molto emozionante sedersi in sala consigliare ed assistere ad un discorso di congratulazioni che il sindaco ha fatto per noi ed è stato emozionante anche perchè il conduttore della Rai ci ha ripreso tutti finchè ci consegnavano le coccarde e le spille da assessori e da consiglieri.

Ci ha visto in diretta tutta Vicenza, ci siamo sentiti tutti orgogliosi di noi perchè quando il sindaco dei ragazzi ha fato il suo discorso abbiamo capito che avevamo fatto la scelta giusta.

Rossana 11 anni

CCR: ecco le proposte!

 

Noi alunni eletti al Consiglio Comunale dei Ragazzi siamo quasi giunti alla fine della prima parte del nostro percorso. Nel corso dei vari incontri abbiamo redatto un programma di proposte per i ragazzi e per la Città che poi sottoporremmo all’attenzione del Consiglio Comunale degli adulti.

  1. HAPITAT: progetto che intende portare a conoscenza dei cittadini scledensi la condizione delle api nel nostro territorio e aumentare la presenza di questo importante insetto attraverso l’installazione di arnie nelle aree verdi.
  2. PIU’ BICI PIU’ VINCI: progetto volto ad incentivare l’uso della bicicletta negli spostamenti urbani (scuola, sport, incontri con amici…) attraverso un concorso tra scuole.
  3. ARTISTI DI STRADA: vorremmo realizzare una giornata in cui in città si esibiscono molti artisti, così da incentivare la frequentazione del centro cittadino ed il divertimento di grandi, giovani e piccini.
  4. mEATing: week end in Città durante il quale si incontrano varie culture e tradizioni culinarie di gruppi etnici diversi.
  5. PARCHI NO-SMOKING: promuovere un concorso tra scuole per la realizzazione di simpatiche vignette che invitano a non fumare e che saranno riprodotte su cartelli metallici da installare nei parchi presso le giostre.
  6. MISSIONE BROWN PAPER: proposta che intende sollecitare le scuole ad utilizzare unicamente carta riciclata per le circolari scolastiche, dato che ciò non è ancora una prassi.
  7. MIGLIORARE IL TRAFFICO C/O LA SCUOLA FUSINATO: proposta che nasce dal bisogno di regolare il traffico nella zona antistante il nostro Istituto soprattutto nelle ore di ingresso e uscita da scuola.
  8. PROGETTO inFORMA: dotare alcuni parchi di attrezzature ginniche per favorire uno stile di vita sano e uno spazio di socializzazione.

Dal momento che noi rappresentiamo l’intera comunità scolastica, abbiamo bisogno di sapere cosa pensate voi alunni di queste proposte. Potete esprimere il vostro parere sui progetti elencati o suggerirne altri lasciando dei biglietti nell’urna posta in ingresso c/o la bacheca dedicata al CCR.

Non vediamo l’ora di sapere cosa ne pensate!

Articolo scritto da : De Munari Nicolò (assessore alla Cultura del CCR)

 

Gesti di pochi che offendono tutti: no al Cyberbullismo

 

Giovedì 15 marzo il nostro preside, Silvio Grotto, ci ha riferito che dei ragazzi/ragazze di terza e di seconda media hanno postato dei post su instagram che parlavano in modo offensivo nei confronti del dirigente scolastico e di alcuni docenti dell’istituto comprensivo Arnaldo Fusinato.

Secondo noi questo fatto accaduto è molto grave, non dovrebbe succedere soprattutto non dovrebbe accadere nuovamente, i professori e il dirigente mettono cuore e anima nel lavoro che svolgono per noi ragazzi, non  ci insegnano solo le discipline ma anche ad affrontare la vita, a volerci bene e rispettarci.

Comunque questo fatto ci ha confermato che le azioni di bullismo non ci portano da nessuna parte, che i bulli sono persone che non vanno assolutamente seguite ed ascoltate.

BENJAMIN (ANNI 11)

MARTINA (ANNI 11)

VERSO LE SCUOLE MEDIE: tante domande per diventare grandi

Cari studenti delle medie, siamo dei ragazzi che stanno frequentando l’ultimo anno della scuola primaria “G.  Marconi”. Vorremmo porvi delle domande per essere più informati su come funziona la scuola media.

Sappiamo che la scuola media è più impegnativa della primaria: ci vuole tanto tempo per abituarsi ai nuovi ritmi?

I professori assegnano tanti compiti?

Nel corso dell’anno ci sono delle attività “speciali”?

C’è una biblioteca?

Quante gite si fanno in un anno?

Quanti laboratori ci sono?

Si può portare il telefonino a scuola?

Quante aule di informatica ci sono?

La palestra è ben attrezzata?

Vi ringraziamo già da ora per le risposte che ci darete.

ERIKA, MHALO ANGELO, ALLEGRA, LUCIA, TASKIN.

VISITA ALLA SCUOLA MEDIA: EMOZIONI E SENSAZIONI

Schio, 13 gennaio 2018

Caro diario,

oggi è stata una giornata importante: sono andato a visitare la scuola media Fusinato ed è stato meraviglioso!

La scuola Fusinato è molto grande e frequentata da tanti ragazzi.

Il cortile è spazioso, ma quando gli alunni escono per fare ricreazione sembra diventare piccolo.

All’interno c’è un auditorium nel quale gli studenti dell’indirizzo musicale vanno alcune volte a fare delle prove per prepararsi ai concerti. Durante la visita ho visto tanti laboratori e il mio preferito è quello di scienze dove ho assistito ad  esperimenti  molto interessanti.

I ragazzi che facevano da guida sono stati molto gentili.

Caro diario, certi giorni ho paura che vada male negli studi, altri giorni sono molto contento di andare alle medie, dove farò nuove conoscenze e imparerò cose nuove.

Perciò il mio cuore batte come non mai!

Adesso ti saluto a domani.

MASRUR, ZAHARA, CHRISTIA, MAYESHA, CHENG.

LETTERA AI PROF

 

siamo un gruppo di  alunni della scuola primaria “Guglielmo Marconi” e non vediamo l’ora di iniziare a frequentare la scuola media per imparare cose nuove e fare tante amicizie.

I nostri amici che già frequentano la scuola media ci hanno detto che bisogna studiare di più e che avremo da fare più compiti, ma questo non ci spaventa perché siamo sicuri che con il vostro aiuto possiamo farcela.

In attesa di conoscervi vi salutiamo con un “arrivederci a settembre”.

AISHA, LUCA, BIN JUNAID, MONIKA.

 

Alla scuola media voglio andare

 

Alla scuola media voglio andare,

ma c’è tanto da imparare.

Matematica, Italiano, Storia, Geografia,

per questo ci serve tanta energia.

Per imparare Scienze,

servono tante conoscenze.

Vogliamo uscire dalla scuola elementare,

ma di più si dovrà studiare.

Alla scuola media voglio andare,

ma bullismo non voglio trovare.

A scuola troverò tanti amici,

ma nessuno che mi metta nei pasticci.

Cara scuola Fusinato,

appena ti ho visto mi sono innamorato.

                                        JAMAL, SALVO, SAAD, ANGELA, HANNAN.

Commenti, novità, proposte, critiche, suggerimenti, …